Siero viso, a cosa serve e come applicarlo

Il siero viso è un prodotto che non dovrebbe mancare nel beauty case, soprattutto a partire dai 30 anni, un momento di grandi cambiamenti che investe anche la nostra pelle.

Leggi anche: Prime rughe, consigli e prodotti per la beauty routine

A differenza delle creme viso, il siero è contraddistinto da una texture più leggera, che penetra istantaneamente nella pelle e si assorbe rapidamente. Inoltre, la formulazione è costituita da un super concentrato di principi attivi che possono avere un’azione illuminante, tonificante, nutriente, antiossidante, antimacchia o antiage. Va applicato mattina e sera sulla pelle perfettamente pulita di viso e collo, prima della crema abituale.

A seconda della tipologia e della consistenza – che può essere più o meno fluida – il metodo d’applicazione può variare: in alcuni casi va massaggiato con movimenti circolari fino a completo assorbimento; in altri casi è preferibile picchiettarlo con i polpastrelli. Ad ogni modo, è meglio attendere qualche minuto prima di procedere con l’applicazione della crema.

Siero viso, come sceglierlo

Come per tutti i prodotti che riguardano la skincare quotidiana, anche il siero viso andrebbe scelto con attenzione, optando per formulazioni naturali ed ecobiologiche, soprattutto in caso di pelle sensibile.

Potrebbe interessarti anche: Pelle sensibile e cosmesi naturale, ecco gli skincare più adatti

Tra gli attivi che non dovrebbero mancare c’è innanzitutto il Coenzima Q10 – un potente antiossidante cellulare dall’azione antiage – seguito dalle vitamine A (o retinolo) ed E. La prima agisce attraverso diversi meccanismi, tra cui la stimolazione di alcuni enzimi specifici (influenzando la trascrizione del DNA) e quella della produzione di collagene, determinando miglioramento del tono e dell’elasticità della pelle. La vitamina E possiede spiccate proprietà antiradicaliche, opponendosi ai meccanismi che determinano lo stress ossidativo responsabile del danneggiamento cellulare. Tra gli estratti naturali funzionali all’efficacia del siero viso, ci sono quello di luppolo – eutrofico e stimolatore del turnover cellulare – e quello di ginseng, in grado di stimolare e migliorare il microcircolo subepidermico.

 

Il nostro suggerimentoSiero Hydro Crema antietà al Coenzima Q10 benOk. Ideale per chi è sempre di corsa, questo siero dalla texture vellutata e morbida costituisce un trattamento completo quotidiano contro le rughe. Arricchito con Coenzima Q10, dalla potente azione antiossidante, può essere utilizzato anche sulle pelli più giovani per prevenire l’invecchiamento cutaneo.