Capelli colorati, come trattarli e proteggerli dal sole

Capelli colorati, come trattarli e mantenere intatta la tinta il più a lungo possibile? Colore, meches e colpi di sole donano alla nostra chioma un aspetto curato – oltre a coprire i famigerati capelli bianchi – ma richiedono qualche attenzione in più, soprattutto durante l’estate, tra sole, alte temperature e salsedine.

Ecco alcuni consigli e suggerimenti da adottare per proteggere i capelli colorati e prolungare la durata della tinta.

Consigli per il lavaggio e lo styling. Il primo elemento da tenere in considerazione è proprio l’acqua: evitate le alte temperature e utilizzate acqua fresca (o fredda) per “chiudere” le cuticole e non far “scaricare” eccessivamente il colore. Lo stesso discorso vale per l’asciugatura: l’ideale sarebbe far asciugare la chioma all’aria, senza l’ausilio del phon, ma se ciò non è possibile, è preferibile utilizzare uno specifico prodotto termoprotettore. Accorgimento valido anche in caso di styling con piastra o ferro arricciacapelli. Anche shampoo e balsamo non vanno scelti a caso. I capelli colorati necessitano di idratazione e nutrimento, perciò è bene optare per shampoo e balsami specifici, possibilmente senza solfati e non schiumogeni, in modo da non indebolire i fusti. Per evitare che il colore sbiadisca in fretta è possibile utilizzare un balsamo colorato: la tinta sarà preservata e i capelli appariranno più lucidi.

Consigli e accorgimenti da adottare in vacanza. Tra i nemici dei capelli colorati ci sono anche i raggi solari e la salsedine. Il colore infatti cambia con l’esposizione al sole, perciò è altamente consigliato l’uso di uno spray, di un latte o un olio con SPF per proteggere i capelli dal sole, ma anche dalla salsedine, che potrebbe inaridirli ulteriormente. Dopo una giornata la mare è possibile coccolare i capelli colorati con una maschera o uno spray doposole specifico dall’azione lenitiva e ristrutturante.

Potrebbe interessarti anche Capelli crespi e danneggiati, ecco come curarli